buscar

Attualità tecnologica
Il presente di EDICOM è la migliore garanzia per il Vostro futuro

10 punti chiave per garantire un’esperienza iPaaS ottimale

06/02/2019

L’iPaaS (integration Platform as a Service) è diventata la soluzione ideale per dirigersi verso modelli di business più sostenibili e competitivi. Il modello iPaaS, che integra le applicazioni in service mode, può essere la chiave per una corretta integrazione delle informazioni tra sistemi, la loro accessibilità e la loro successiva elaborazione.

Per continuare a crescere in un ambiente online senza perdere risorse o informazioni (applicazioni, dati) ospitate localmente, con origini diverse, ecc., utilizziamo una piattaforma che ci permette di integrare e unificare gli ambienti di gestione. La flessibilità nell'implementazione di applicazioni e servizi basati sul cloud computing prevale sui tradizionali sistemi on-premise, ovvero quelli installati nell'azienda stessa.

Come facciamo a sapere cosa cercare in un iPaaS?

La necessità di un servizio è determinata da precisi fattori, ad esempio quando l'azienda ha raggiunto una mappa dei sistemi molto vasta ed è necessario ordinare e semplificare le integrazioni; in particolare se queste ultime si sono trasformate in un collo di bottiglia e i loro costi sono sempre più elevati per ogni nuovo progetto di implementazione tecnologica o di trasformazione da affrontare.

Se stai scegliendo un iPaaS, assicurati che il servizio offerto soddisfi le tue attuali esigenze e sia in grado di adattarsi alle esigenze future.

Il primo passo è analizzare l'ecosistema della tua azienda:

  • Da cosa è composta? Applicazioni cloud, on-premise, ibride, dispositivi multipli...
  • Quali risorse e conoscenze hai a disposizione per affrontare con successo le integrazioni delle diverse applicazioni?
  • Quali sono gli attuali costi di integrazione per ogni nuovo progetto di implementazione o trasformazione tecnologica da realizzare?
  • Quanto tempo investi attualmente nel completamento delle integrazioni?

La piattaforma di integrazione nel cloud deve migliorare il tuo scenario attuale a un costo che ti permetta di renderlo redditizio nel medio termine. L'obiettivo è fare sì che iPaaS sia un nuovo modo di affrontare e monitorare le integrazioni di un'azienda senza impegnare risorse finanziarie sproporzionate o difficili da giustificare.

Per questo si deve prendere in considerazione non solo la qualità della tecnologia, ma anche la qualità del servizio, assicurandosi che il proprio provider iPaaS sia quello giusto.

Cosa devi aspettarti da un iPaaS?

Questi 10 punti chiave ti guideranno verso un’esperienza iPaaS ottimale:

Per quanto riguarda la piattaforma, questa deve essere:

  1. Capace di monitorare e organizzare l'intero ecosistema di integrazione aziendale, per quanto eterogeneo e complesso possa essere.
  2. Aperta e in grado di affrontare qualsiasi tipo di flusso di integrazione, indipendentemente dal protocollo, dal formato o dalla tecnologia richiesta.
  3. Capace di accelerare i tempi di integrazione per i nuovi progetti da implementare.
  4. Facile da usare, intuitiva, anche per utenti non esperti di integrazione; aspetto molto importante, soprattutto in assenza di risorse umane specializzate nell'integrazione.
  5. Scalabile e integrabile in scenari semplici e basici e in grado di svilupparsi in modo sostenibile con l'aumentare delle esigenze aziendali.
  6. Uno dei principali vantaggi di iPaaS è quello di consentire la disponibilità in tempo reale di dati derivanti da diverse origini, i quali rappresentano una risorsa importante per le aziende. Per fare questo, la piattaforma deve:
  • Consentire la configurazione di KPI, report e dashboard in modo facile e personalizzato, attraverso un ambiente di configurazione e parametrizzazione intuitivo.
  • Garantire l'assoluta tracciabilità dei dati e consentire ricerche agili anche attraverso i metadati.

Per quanto riguarda il servizio offerto dal fornitore, questo deve:

  1. Includere un servizio di consulenza per l’integrazione a disposizione del cliente e su richiesta.
  2. Assicurare una rapida integrazione (in settimane e non mesi).
  3. Garantire sicurezza e risposte rapide a qualsiasi problema o incidente attraverso:
  • Un servizio di monitoraggio permanente della risorsa iPaaS.
  • Elevata disponibilità garantita della piattaforma di integrazione.
  • Centro di Assistenza all'Utente (CAU).
  • Supporto 24 ore su 24
  • Service Level Agreement (SLA) del 99,90% per rispondere efficacemente agli eventi imprevisti.
  1. Essere un SaaS (Software as a Service) reale;  soluzioni fornite in modalità servizio e basate su cloud, più vantaggiose rispetto a soluzioni in locale:
  • Accessibilità: L’accesso al servizio è possibile da qualsiasi luogo e da qualsiasi dispositivo tramite Internet.
  • Aggiornamento a carico del fornitore.
  • Scalabilità. Permette di estendere le applicazioni in base alle esigenze dell'azienda.
  • Contenimento dei costi. Derivante principalmente dal fatto che l'utente non acquista le licenze del software, ma paga per l'uso dell'applicazione durante il periodo di necessità, oltre che dal risparmio sulla manutenzione dell'infrastruttura hardware, gestita anche dal fornitore.

Tutte le aziende, a prescindere dal loro ramo di attività, hanno bisogno di integrare i dati tra applicazioni e sistemi, ma l'importante è che la piattaforma sia completamente personalizzata in base alle necessità aziendali.

Cos’è un iPaaS (integration Platform as a Service) e perché la tua azienda ne ha bisogno

Vuole saperne di più?


Richieda maggiori informazioni

Tags

Cloud Computing B2B Cloud Platform EDI ASP-SaaS e-Invoicing GDSN EMCS VAN OFTP2 AS2 Certification Authority Digital Signature Outsourcing SLA Software EDICOM Events SaaS-ASP Corporate Information HUB GS1 CFDI APP Associated Facturae Data Sync partners EDICOM Retail public administrations Acreditations Web Portal EDI NF-e einvoicing Partner Web Portal SAP EDI Health Edicomdata ediwin CRP EBI Facture Demat EDI Travel B2B EDICOMNet edi logistics SAFT-PT business@mail EDI Manufacturers TSD UE 1169/2011 epayrolls SEPA factura electronica Conservazione Sostitutiva edi automotive customer support center rg1169 e-billing e-awb fattura pa UE 1169/201 Portail Chorus compliance eAWB xml-cargo peppol iata e-cargo facturación electrónica Cargo-XML EDICOMAir EDI Auto b2g eprocurement IVA ELECTRÓNICO HORECA sii SII AEAT Expert Analysis Switzerland NHS edi academy EDICOM LTA paperless OFTP EDI Web dématérialisation fiscale colombia SAF-T VAT DESADV ASN Fatture B2B SDI Chorus Pro moda Italia suiza swisscom conextrade interoperabilidad suministro inmediato de información european union digitalización settore sanitario openpeppol global einvoicing edicom sii VAT compliance air freight sector UNCTAD Orders peppol network peppol standards peppol european union tendencias interoperability interconexión factuurcongress SINTEL Brasil interoperabilidade e-procurement trends digitization digital transformation SaaS latam cybersecurity white paper FatturaPA factura electrónica colombia fashion eIDAS e-archiving ebimap SME EDICOMLta e-commerce fattura b2b B2B e-Invoicing GDPR RTIR FACe FACeB2B portugal blockchain ItalyNSO business@mailPharma

Seguici su

  • linkedin
  • rss