buscar

Attualità tecnologica
Il presente di EDICOM è la migliore garanzia per il Vostro futuro

In che modo PEPPOL supporta i fornitori e le strutture ospedaliere dell'NHS?

19/09/2016

In che modo PEPPOL supporta i fornitori e le strutture ospedaliere dell'NHS?

La eProcurement Strategy introdotta dal National Health Service (NHS) britannico richiede agli organismi sanitari e ai propri fornitori l'adozione di questi due standard: GS1 e PEPPOL. Quest'ultimo è quello che dovrà essere utilizzato per lo scambio elettronico di messaggi, ovvero per fatture, ordini d'acquisto e bolle di consegna. Come mai è quindi necessario adottare questo sistema?

Innanzitutto è importante sapere cos'è esattamente PEPPOL (Pan European Public Procurement On Line). Si tratta di un'iniziativa che ha come scopo il consolidamento di uno standard comune nelle comunicazioni elettroniche delle aziende e delle Pubbliche amministrazioni europee. L'obiettivo è quello di consentire l'interoperabilità tra i diversi attori, a prescindere dalla loro ubicazione o dai sistemi utilizzati.

Come spiega l'esperto di EDICOM, Javier García, "il funzionamento di PEPPOL si basa su una rete di comunicazioni dalle caratteristiche peculiari" nella quale i partner devono "scambiarsi documenti tramite un Access Point", ovvero, un'entità terza autorizzata a connettersi a PEPPOL, come ad esempio EDICOM.

L'introduzione di PEPPOL nell'NHS

Attualmente, la gestione della catena di fornitura dell'NHS risulta inefficiente. Questa situazione porta alla creazione di uno stock privo di controllo, a un aumento dei prezzi e di conseguenza a un eccessivo aumento dei costi. Grazie alla eProcurement Strategy, il dipartimento sanitario britannico (Department of Health, DH) ha pensato di integrare un sistema di scambio elettronico dei dati o EDI tra l'NHS e tutti i suoi fornitori per porre fine al problema. In questo modo, le fatture, gli ordini e le bolle di consegna verranno d'ora in poi gestiti elettronicamente, con loro conseguente automatizzazione.

È proprio in questo processo che si rivela necessaria l'adozione di PEPPOL. La eProcurement Strategy coinvolge centinaia di aziende e organismi appartenenti ai settori più disparati, pertanto l'utilizzo di PEPPOL rappresenta una vera e propria soluzione volta a garantire l'interoperabilità e a mitigare le differenze. Si tratta di un vantaggio in grado di supportare i propri affari anche a livello commerciale, semplificando le procedure di internazionalizzazione e la partecipazione a concorsi pubblici.

L'implementazione di PEPPOL è inoltre garanzia di sicurezza. Questa norma comune è supportata dalla Commissione Europea e richiede il rispetto di alcuni stringenti requisiti tecnologici e legali ai propri Access Point. A questo proposito, è fondamentale che le aziende coinvolte nella eProcurement Strategy dell'NHS richiedano al proprio fornitore la certificazione che li accrediti come tali.

Le tempistiche di adozione di PEPPOL

La migrazione verso la strategia paperless dell'NHS sta avvenendo in modo progressivo, allo scopo di facilitare il salto tecnologico delle aziende. La data limite per l'adozione di PEPPOL è comunque molto vicina. Prima del 30 settembre, i fornitori dovranno associarsi al punto di accesso PEPPOL e consegnare al DH un piano di progetto che assicuri il rispetto di questo standard.

Sei mesi dopo, il 31 di marzo, scadrà il termine entro il quale le aziende dovranno adeguarsi al sistema di ricezione ordini dai punti di accesso dell'NHS. Prima del 30 settembre 2017, dovranno essere inoltre in grado di gestire l'invio delle fatture tramite questo sistema.

La soluzione

EDICOM, fornitore certificato PEPPOL in qualità di Access Point, ha sviluppato una soluzione di scambio dati conforme ai requisiti stabiliti dalla eProcurement Strategy dell'NHS. Mette inoltre a disposizione un catalogo elettronico autorizzato da GS1 come Datapool. Questo consente di centralizzare tutte le attività con il DH in un'unica piattaforma, incrementando l'efficienza e riducendo i costi.

Se si desiderano avere ulteriori informazioni in merito all'introduzione di questa innovazione tecnologica, è possibile scaricare il libro bianco sulla eProcurement Strategy dell'NHS.

Vuole saperne di più?


Richieda maggiori informazioni

Tags

Cloud Computing B2B Cloud Platform EDI ASP-SaaS e-Invoicing GDSN EMCS VAN OFTP2 AS2 Certification Authority Digital Signature Outsourcing SLA Software EDICOM Events SaaS-ASP Corporate Information HUB GS1 CFDI APP Associated Facturae Data Sync partners EDICOM Retail public administrations Acreditations Web Portal EDI NF-e einvoicing Partner Web Portal SAP EDI Health Edicomdata ediwin CRP EBI Facture Demat EDI Travel B2B EDICOMNet edi logistics SAFT-PT business@mail EDI Manufacturers TSD UE 1169/2011 epayrolls SEPA factura electronica Conservazione Sostitutiva edi automotive customer support center rg1169 e-billing e-awb fattura pa UE 1169/201 Portail Chorus compliance eAWB xml-cargo peppol iata e-cargo facturación electrónica Cargo-XML EDICOMAir EDI Auto b2g eprocurement IVA ELECTRÓNICO HORECA sii SII AEAT Expert Analysis Switzerland NHS edi academy EDICOM LTA paperless OFTP EDI Web dématérialisation fiscale colombia SAF-T VAT DESADV ASN Fatture B2B SDI Chorus Pro moda Italia suiza swisscom conextrade interoperabilidad suministro inmediato de información european union digitalización settore sanitario openpeppol global einvoicing edicom sii VAT compliance air freight sector UNCTAD Orders peppol network peppol standards peppol european union tendencias interoperability interconexión factuurcongress SINTEL Brasil interoperabilidade e-procurement trends digitization digital transformation SaaS latam cybersecurity white paper FatturaPA factura electrónica colombia fashion eIDAS e-archiving ebimap SME EDICOMLta e-commerce fattura b2b B2B e-Invoicing GDPR RTIR FACe FACeB2B portugal blockchain ItalyNSO business@mailPharma

Seguici su

  • linkedin
  • rss