buscar

Gestione ottimale della Value Chain
Ottimizzazione degli stock mediante I sistemi di CRP/VMI

Approvvigionamento CRP

Scambio elettronico di dati EDI

L'implementazione di un sistema CRP/VMI richiede uno scambio di informazioni costante e concordato tra cliente e fornitore. Queste informazioni devono essere gestite in formato elettronico, dal momento che il sistema impiegato a tal fine è il sistema EDI (Electronic Data Interchange).

L'uso di EDI consente lo scambio di messaggi in un formato standard comprensibile da cliente e fornitore, in modo totalmente autonomo dal momento che si tratta di messaggi strutturati che si integrano automaticamente con il sistema ERP consentendo la generazione automatica di messaggi di uscita e la registrazione immediata di messaggi ricevuti.

Scambi EDI in un modello CRP/VMI

Il cliente o il distributore invia periodicamente (a intervalli giornalieri, settimanali e così via) le proprie statistiche di vendita al fornitore. Queste informazioni vengono fornite impiegando standard quali EDIFACT, X12, XML...

Può inoltre inviare il proprio stock di merci nei distinti punti di vendita o di consegna, impiegando anche in questo caso messaggi standard EDI.

La soluzione EDI del fornitore riceve i documenti di stock e/o di vendita, procede alla trasformazione dallo standard EDI a un modello di dati che ne permetta l'analisi e lascia i documenti pronti per l'elaborazione da parte delle applicazioni di previsione della domanda.

Vantaggi

  • Assenza di rotture di stock
  • Riduzione delle giacenze nei magazzini di cliente e fornitore
  • Ottimizzazione della pianificazione e dell'approvvigionamento di materie prime e della produzione e consegna del prodotto
  • Riduzione dei tempi di approvvigionamento
  • Riduzione dei costi operativi e degli oneri finanziari
  • Incremento delle vendite

Documentazione correlata