buscar

EDICOM Long Term Archiving                                                        Archiviazione completa, sicura e di lunga durata di ogni tipo di documento elettronico.

HomeSoluzioniArchiviazione Elettronica di lunga durataLa legislazione nell’archiviazione elettronica: Regolamento eIDAS

Archiviazione Elettronica di lunga durata

La legislazione nell’archiviazione elettronica | Regolamento eIDAS

In un’Europa digitale i cittadini, le aziende e la pubblica amministrazione hanno bisogno di un quadro normativo in grado di fornire sicurezze e certezze legali alle attività elettroniche prodotte quotidianamente negli ambienti pubblici e in quelli privati. Questi meccanismi di sicurezza vengono raccolti nel Reglamento Nº910/2014 relativo all’identificazione elettronica e ai servizi fiduciari per le transazioni elettroniche nel mercato interno. La normativa, conosciuta sotto il nome di eIDAS, è applicabile dal 1 luglio 2016.

In questo modo è possibile interagire in tutta sicurezza in qualsiasi ambiente digitale, eliminando barriere operazionali regionali e facilitando la gestione elettronica di determinate operazioni che un tempo richiedevano la presenza fisica.

Regolamento eIDAS

EDICOM Long Term Archiving  

Stabilisce un quadro giuridico per la firma elettronica, il sigillo elettronico, la marca temporale elettronica,i servizi di consegna elettronica e l’autenticità di siti Internet.

   
EDICOM Long Term Archiving  

Regola la figura del fornitore qualificato di servizi fiduciari: dai requisiti di sicurezza richiesti per adempiere questa funzione, fino ai processi di auditing necessari per consentire alle aziende di prestare servizi fiduciari elettronici validi in tutta Europa.

   
EDICOM Long Term Archiving  

Determina le condizioni secondo le quali i paesi dell’Unione devono accettare i mezzi di identificazione elettronica di persone e aziende appartenenti ad altri stati membri, garantendo l’interoperabilità.

Il regolamento eIDAS nell’archiviazione elettronica di lunga durata

L’applicazione del regolamento eIDAS e dei servizi fiduciari equipara i documenti elettronici e quelli tradizionali in formato cartaceo. Le aziende quindi non hanno più bisogno di stampare e gestire grandi volumi di documenti in maniera fisica, come contratti, stipendi, fatture o ordini.

Per preservare le condizioni legali dei documenti e dei file gestiti sotto l’egida dei servizi fiduciari qualificati, è necessario disporre di un’archiviazione digitale in grado di applicare le medesime politiche di sicurezza stabilite dalla normativa eIDAS.

In questo senso, un sistema di archiviazione elettronica tutelato dal regolamento eIDAS deve avere la capacità di conservare le firme elettroniche, i sigilli e i certificati vincolati ai dati o ai documenti protetti periodicamente nel tempo.

Da qualche anno si sono moltiplicate le iniziative per il controllo fiscale e tributario delle aziende e delle amministrazioni da parte dei governi centrali degli stati europei. La fattura elettronica, e l’IVA elettronica, sono solo alcuni esempi. Diventa sempre più necessario per le aziende disporre di sistemi di archiviazione elettronica in grado di conferire a tali documenti fiscali validità legale e giuridica davanti a terzi.

Scopri come il regolamento eIDAS può beneficiare il libero scambio di dati tra le aziende presenti in Europa e la conservazione legale nel tempo.

Infografico Reglamento eIDAS

Fornitore di servizi fiduciari elettronici

EDICOM Long Term Archiving

Tutto sull’archiviazione elettronica certificata.

White Paper Regolamento eIDAS

Abbiamo la soluzione

Richiedi demo

Notizie

21/09/2018

9 punti chiave sull’archiviazione elettronica a lunga durata

Questo tipo di tutela è una necessità derivante dalla trasformazione digitale globale, in cui le transazioni elettroniche sono una pratica abituale e crescente sia nell’ambito privato che pubblico.