Worldwide EDI
Scambio di documenti EDI con qualsiasi partner

Electronic Data Interchange

Cos'è

Generalmente si associa il commercio elettronico alle operazioni di compravendita realizzate tramite Internet. Si tratta tuttavia di una visione molto parziale dal momento che il commercio elettronico comprende qualsiasi transazione che le parti effettuano elettronicamente anziché tramite contatto fisico.

Il sistema EDI (Electronic Data Interchange) consente lo scambio di documenti normalizzati tra i Sistemi Informativi dei partecipanti a una relazione commerciale.

Il carattere normalizzato di questi documenti è ciò che essenzialmente differenzia il sistema EDI dagli altri sistemi di scambio di informazioni: i diversi partner possono scambiarsi elettronicamente ordini, documenti di trasporto, fatture, inventari, listini prezzi e così via, tramite l'uso di un linguaggio comune che consente l'interazione di diversi Sistemi Informativi, automatizzando l'integrazione con l’ERP.

edi - Electronic Data Interchange

Le soluzioni EDICOM automatizzano la generazione, l'invio e la registrazione di qualsiasi transazione elettronica, interagendo con qualsiasi sistema ERP in modo che ordini, avvisi di spedizione, fatture elettroniche e così via vengano elaborati senza intervento umano.

Questa capacità di integrazione converte i messaggi EDI nell'opzione migliore per l'ottimizzazione della maggior parte dei processi amministrativi e di gestione grazie, tra l'altro, ai miglioramenti in termini di riduzione dei tempi di elaborazione, di aumento della sicurezza e della riservatezza e di riduzione dei costi.

EDICOM Provider del Servizio EURITMO®

Euritmo® è un progetto italiano basato sullo standard GS1 il cui obiettivo è l'estensione dell'utilizzo dello scambio elettronico di dati tra le aziende italiane, indipendentemente dalla loro dimensione, dal loro livello tecnologico o dalle loro capacità di investimento.

Il progetto è volto a ottenere, mediante l'unificazione degli standard tipici per le transazioni chiave, lo scambio a costi contenuti delle informazioni aziendali sfruttando i vantaggi offerti da Internet.

Si tratta di un sistema coordinato da Indicod ECR, che stabilisce norme per il corretto funzionamento del sistema. EDICOM è un provider di servizi omologato da GS1 Italia per l'integrazione delle strutture di dati Euritmo®.

 

EDI: che cosa occorre?

Linguaggio standard:
Lo scambio di informazioni elettroniche richiede un linguaggio standard, condiviso tra mittente e destinatario, con cui strutturare i messaggi. Sono presenti diversi standard quali EDIFACT, X12, XML...

Software EDI:
Mittente e destinatario devono disporre di una soluzione EDI con cui comporre e gestire i messaggi, conforme allo standard in cui vengono realizzati gli scambi.

Rete di comunicazione:
Gli scambi EDI richiedono sistemi di comunicazione sicuri e adattati alle peculiarità di questo tipo di transazioni. Vi sono diverse opzioni, tra cui le più diffuse sono le VAN, o reti a valore aggiunto. Si tratta di reti di comunicazione private con livelli elevati di sicurezza, controllo e monitoraggio per garantire il corretto invio e la corretta ricezione dei diversi messaggi.

Vantaggi

  • Eliminazione del cartaceo
  • Miglioramento del trattamento delle informazioni
  • Riduzione dei costi per elaborazione e archiviazione
  • Riduzione degli errori