buscar

Global einvoicing
Piattaforma di Fatturazione Elettronica Internazionale

Fatturazione Elettronica

Normativa

Per la Fatturazione Elettronica l'emittente deve osservare obbligatoriamente la regolamentazione esistente nel paese di origine sia in materia di emissione che di conservazione e fornire gli elementi necessari affinché il destinatario possa da parte sua attenersi alla normativa applicabile nel paese di destinazione.

In Europa la Fatturazione Elettronica è regolata dalla recente direttiva 2010/45/UE che impone esplicitamente i criteri di autenticità dell'origine e di integrità del contenuto, ottenuti in tre tre modi possibili:

  • Mediante uno scambio basato su standard EDI
  • Mediante una firma elettronica avanzata
  • Mediante processi di controllo interni che consentano di analizzare la tracciabilità delle fatture con altri documenti e processi interni

EDICOM ha deciso di sviluppare un servizio agile e trasparente di firma elettronica avanzata, implementato sulla soluzione EDI dei Clienti in modo da garantire la massima sicurezza nell’adempimento della normativa relativa ai servizi di Fatturazione Elettronica.

norme di riferimento che regolano la Fatturazione Elettronica in Italia:

  • Decreto legislativo 20 Febbraio 2004, n° 52: Attuazione della Direttiva 2001/CE/115 (semplifica ed armonizza le modalità di fatturazione in materia di IVA).
  • Decreto 23 gennaio 2004 (G.U. 3 febbraio 2004, n° 27): Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici ed alla loro riproduzione in diversi tipi di supporto.
  • Deliberazione 19 febbraio 2004, n° 11/2004 (G.U. 9 marzo, n°57), CNIPA (Centro Nazionale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione): Regole tecniche per la riproduzione e conservazione di documenti su supporto ottico idoneo a garantire la conformita' dei documenti agli originali.
  • Decreto legislativo 23 gennaio 2002, n° 10: Reca le disposizioni legislative per il recepimento della Direttiva 1999/93/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 dicembre 1999, relativa ad un quadro comunitario per le firme elettroniche.

Vantaggi

  • Aumento dell'efficienza dei processi amministrativi
  • Riduzione dei costi
  • Eliminazione degli errori umani
  • Tempi di consegna e incasso delle fatture ridotti
  • Aumento della sicurezza delle transazioni commerciali
  • Automatizzazione della ricezione e dell'integrazione delle fatture
  • Eliminazione del cartaceo dalla gestione amministrativa giornaliera
  • Archiviazione agile, sicura e a norma di legge delle fatture